A Betlemme, 19 anni fa

Ho letto, oggi, alcuni articoli su Maria Grazia Cutuli.  Erano stati scritti per ricordare l’anniversario della sua morte, il 19 novembre del 2001, 19 anni fa. Stranamente nessuno ha ricordato la sua missione a Gerusalemme e a Betlemme, nell’inverno a cavallo tra la fine dell’anno 2000 e l’inizio del 2001. Una delle sue primissime missioni all’estero, dopo essere stata assunta in via definitiva dal Corriere della Sera, nel luglio del 2000. In quell’inverno eravamo nel pieno della seconda intifada ed entrambi eravamo stati inviati, lei per il Corriere della sera, io per il Tg1, a coprire uno spicchio di tempo di una tragedia (nella tragedia del conflitto tra israeliani e palestinesi), che sarebbe proseguita per molti anni.

Quando ci siamo incontrati a Betlemme, la sera di Natale, il 24 dicembre, ricordo che pioveva a dirotto su una cittadina spettralmente vuota. L’intifada, a Betlemme, in quei giorni era una guerra quotidiana, fatta di scontri in strada tra giovani palestinesi e soldati israeliani, ma anche di un ferreo coprifuoco imposto dal comando militare israeliano. In città, in strada, quella sera, non c’erano né pellegrini, né abitanti di Betlemme. Non c’erano arabi cristiani, né arabi musulmani.  I negozi erano chiusi,  come

Continua a leggereA Betlemme, 19 anni fa